ARTRITE: 2 tipi più comuni, artrite reumatoide e artrosi.

Cosa vuol dire artrite?

La parola artrite significa “infiammazione delle articolazioni” ed esistono più di 100 tipi di artriti, ma quelle più comuni sono due, l’artrosi e l’artrite reumatoide. Queste infiammazioni di solito si forma negli anni, ma in alcuni casi può apparire all’improvviso e solitamente le persone maggiormente più colpite hanno un età superiore ai 65 anni.

I dolori articolari si possono sviluppare anche nei bambini, adolescenti e adulti di qualsiasi età, si presentano comunemente nelle donne rispetto agli uomini e nelle persone in sovrappeso.

Quali sintomi presenta?

I sintomi più comuni dell’artrite sono:

  • dolori articolari;
  • rigidità;
  • gonfiore.

In presenza di infiammazioni il tuo raggio di movimento tende a diminuire e la pelle ad arrossare. I sintomi dell’artrite sono più accentuati al mattino.

Nel caso di artrite reumatoide (AR) “il suo sistema immunitario attacca erroneamente le articolazioni e altri organi e tessuti” sintomi potrebbero essere anche la stanchezza e/o la perdita di appetito a causa dell’infiammazione causata dall’attività del sistema immunitario, potendo diventare anche anemico con la diminuzione dei globuli rossi e avere una leggera febbre.

Nel caso di artrite reumatoide (RA) “malattia autoimmune” più grave, se non trattata può provocare anche deformazioni degli arti.


Prodottipersalute.it seleziona e ti consiglia di utilizzare OsteoMed adatto a tutte le persone con dolori articolari, ai muscoli e ai tendini.


Perché si forma l’infiammazione alle articolazioni?

Artrite reumatoide

1. Una causa della formazione di alcune forme d’artrite, può essere dovuta alla riduzione della quantità normale di un tessuto chiamato cartilagine.

La cartilagine è un tessuto connettivo solido ma flessibile nelle articolazioni, che ha il compito di proteggere le articolazioni assorbendo la pressione e gli urti creati durante il movimento.

La riduzione dello strato di questo tessuto può provocare la formazione dell’artrosi, una forma più comune dell’artrite. Questo processo può essere aggravato e o velocizzato da un’infezione o infortunio alle articolazioni, maggiormente se si ha una storia familiare della malattia.

2. Un’altra forma comune di questa malattia, è un disturbo autoimmune, si ha quando il sistema immunitario attacca i tessuti del proprio corpo e in particolare un tessuto molle delle articolazioni, chiamato sinovia che produce un fluido che nutre la cartilagine e lubrifica le articolazioni.

La (RA) “malattia autoimmune” è quindi una malattia del sinovia che invade e distrugge un’articolazione, potendo portare sia alla distruzione dell’osso che della cartilagine all’interno dell’articolazione.

La causa di questi attacchi non sono ancora noti, ma alcuni scienziati hanno scoperto alcuni fattori genetici che aumentano di molto la probabilità di poter riscontrare negli anni questa malattia.

Di seguito il dott. G. Battista Scillone illustra le principali cause dell’artrosi.

Cosa fare in caso di sintomi simili alle artrite o artrosi?

Contattare il proprio medico di famiglia in caso di dolori articolari che effettuerà una verifica visiva alle articolazioni se sono calde o rosse o hanno un movimento limitato, successivamente potrà prescrive eventuale esame fisico per verificare la presenza di liquido attorno alle articolazioni e indirizzarti se necessario a uno specialista.

Con sintomi gravi, se possibile fissare direttamente un appuntamento con un reumatologo, questo accelera il processo per una diagnosi e trattamento più rapidi.

Tramite l’analisi del sangue e la misurazione dei livelli di infiammazione nel sangue e nei liquidi articolari, il medico può stabilire che tipo di artrite hai, che ricordiamo le più comuni sono artrite reumatoide e artrosi.

Il medico per escludere altre cause dei sintomi, come gli speroni ossei, possono far effettuare anche delle radiografie, risonanze magnetiche e scansioni TC, tramite queste andrebbero a verificare lo stato delle ossa e della cartilagine.

Come migliorare i sintomi dell’artrite?

La cosa primaria è cercare di diminuire il dolore e prevenire ulteriori danni alle articolazioni.

Alcune persone cercano di trovare sollievo con piastre riscaldanti e impacchi di ghiaccio, altre usano dispositivi di assistenza alla mobilità, come bastoni o deambulatori per non aggravare il dolore, appoggiandosi sull’arto soggetto ad artrite.

In alcuni casi di artrite, il medico prescrive farmaci che trattano queste infiammazioni e dolori articolari, addirittura in altri casi più gravi, si ricorre alla chirurgia per sostituire l’articolazione con una artificiale, le parti più soggette sono le ginocchia e i fianchi.

Altri fattori che aiutano le persone con artrite reumatoide o artrosi sono:

– La fisioterapia che prevede esercizi che rafforzano i muscoli intorno alle articolazioni interessate;

Perdere peso e mantenere un peso sano, diminuiscono il rischio di sviluppare l’artrosi e ridurre i dolori se già presenti.

– L’esercizio fisico eseguito regolarmente aiuta a mantenere le articolazioni flessibili. Uno sport adatto a chi soffre di infiammazione alle articolazioni è il nuoto perché non fa pressione su di esse.


PER MIGLIORARE I TUOI DOLORI ALLE ARTICOLAZIONI, USA IL PRODOTTO 100% NATURALE CONSIGLIATO E SELEZIONATO da prodottipersalute.it


Artrite

OsteoMed è adatto a tutti, ed è utile con problemi:

  • Alle articolazioni
  • Ai Muscoli
  • Ai tendini

Perché OsteoMed è la soluzione ideale per il dolore articolare?

Uno studio scientifico ha dimostrato che gli ingredienti di OsteoMed sono di qualità e hanno un effetto benefico sulle articolazioni e la cartilagine.

image

Gli antinfiammatori che si vendono in farmacia, potrebbero essere una soluzione rapida ed efficace. Ma diversi studi hanno affermato che provocano disfunzioni al cuore. Mettendo a rischio l’apparato cardiocircolatorio.

OsteoMed non ha effetti collaterali, poiché è un prodotto naturale e soprattutto testato e consigliato da molti osteopati.

Per maggiori informazioni su OsteoMed


0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *